16 ottobre 2020

Messaggio del'Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta

 

 

È TRANSITATO AL CIELO IL METROPOLITA GENNADIOS

La Sacra Arcidiocesi Ortodossa d’Italia e Malta, con umana afflizione, annunzia al popolo cristiano che oggi, Venerdì 16 ottobre c.a., si è addormentato nel Signore il nostro Pastore, il Metropolita Gennadios.

Vicario Patriarcale è stato designato dal Veneratissimo Centro, Sua Eminenza Reverendissima il Metropolita di Spagna e Portogallo Polikarpos.

Che il Signore Dio faccia riposare l’anima del nostro compianto Pastore.

A breve seguiranno le comunicazioni relative al Rito delle Esequie.

Messaggio dell'Arcivescovo Crescenzio Sepe

Alcuni messaggi dei membri del gruppo GIAEN alla cui nascita contribuì Sua Em. Gennadios, seguendone lo sviluppo e spesso con la sua presenza a Napoli.

 

Con profondo dolore comunicò che questa notte il nostro amato Metropolita Gennadios ci ha lasciato. Pregherà ancora per tutti noi.                   Elisabetta.

 

 

In comunione con i fratelli e le sorelle del Giaen, insieme a Don Gaetano Castello, a nome anche della Diocesi di Napoli esprimiamo il nostro dolore per questa grave perdita sicuri che anche nella morte il Signore ci dona la certezza che mentre si distrugge la dimora del nostro cammino terreno viene edificata un’abitazione eterna in Cielo. Un caro saluto ad Elisabetta e a tutti i fratelli e sorelle della comunità greca di Napoli. In comunione di preghiera.  Don Vincenzo Lionetti  (Coordinatore GIAEN)

 

Sono profondamente addolorato. S. Em.za Gennadios è stato per noi cattolici come un secondo Padre, una persona squisita sotto tutti i punti di vista. E non dimentichiamo che fu uno degli storici fondatori del GIAEN. La mia partecipazione e il mio cordoglio alla Chiesa Ortodossa del Patriarcato Ecumenico, alla Metropolia di Venezia, alla Arciconfraternita dei SS. Pietro e Paolo di Napoli ed alla Famiglia Fimiani-Kalampouka che per Elisabetta S. Em.za ha rappresentato il vero Padre spirituale.   Mimmo Iacomino (segretario GIAEN)

Carissima Elisabetta, 

uniti nella preghiera per la dipartita di Sua Eminenza il Metropolita Gennadios Zervos,  indimenticabile ed esemplare testimone del dialogo ecumenico per tutto il popolo cristiano, caro a noi tutti per il suo amore, la sua umiltà e la sua dolcezza, esprimiamo le nostre sentite condoglianze a te, a padre Georgios e a tutta la comunità dei Greci ortodossi di Napoli.

Rocchina,  Enzo e la Comunità del Movimento dei Focolari di Napoli

 

Le mie più sentite condoglianze a te ed a tutta la comunità greco ortodossa. A presto  Massimo Finizio

 

Sentite condoglianze anche da parte della comunità evangelica luterana – è venuto a mancare una persona cara, sappiamo che sarà accolto dal nostro Signore!

Un abbraccio  Kirsten Thiele (Chiesa Luterana NA)

 

Il Signore l:accolga nella luce del suo Regno. Ha dato un grande contributo al l'ecumenismo. Quando risiedeva a Napoli partecipava alle attività del Giaen. Ho sempre apprezzato molto la sua competenza Teologica, la sua profonda spiritualità e la sua sincera fraternità (Lucia Antinucci, Amicizia Ebraico Cristiana)

  • Twitter Classic
  • c-facebook