ARCHIVIO NOTIZIE 

ATTENZIONE: dal 1 dic. 2020 non è stato possibile continuare a trasferire nell'archivio la lista pubblicata sulla prima pagina. Riporto le notizie dal marzo 18 in poi copiandole dalla lista

20 0ttobre Preghiera Internazionale per la Pace

Nessuno si salva da solo. Pace e Fraternità.

Nello scenario suggestivo del Campidoglio si è svolta a Roma la Giornata Internazionale di Preghiera per la Pace, evento di incontro e preghiera interreligioso organizzato dalla comunità di Sant’Egidio in continuità con quanto ebbe inizio nello storico incontro di Assisi voluto dal coraggio di Papa Giovanni Paolo II nel 1986.

Molti i leaders e i responsabili delle diverse appartenenze religiose convenuti da tutto il mondo insieme a personalità civili tra le quali il Presidente Mattarella.

Il messaggio di Papa Francesco ha ripreso quanto con forza ha ultimamente espresso nell’Enciclica “Fratelli tutti”, la presa di coscienza che non ci si salva da soli, ancor più evidente alla luce della pandemia che flagella il mondo.

Vai alla pagina

 

16 ottobre 2020 Torna alla casa del Padre Sua Em. Gennadios Zervos

È TRANSITATO AL CIELO IL METROPOLITA GENNADIOS

 

Con uno scarno comunicato, Elisabetta, Membro GIAEN Assistente per le Chiese Ortodosse, ci ha informato che questa notte S. Em.za Gennadios Zervos ha terminato il suo pellegrinaggio terreno. Non possiamo dimenticare S. Em.za per il contributo che ha dato al dialogo ecumenico,per essere stato egli stesso uno degli storici fondatori del GIAEN nel periodo napoletano e per la sua disponibilità ed apertura verso tutti.

Nell'affidare il Vescovo Gennadios alla misericordia del Signore, affinché gli dia la ricompensa dei giusti, esprimiamo la nostra partecipazione e il nostro cordoglio alla Chiesa Ortodossa del Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli, alla Metropolia di Venezia, all'Arciconfraternita dei SS. Pietro e Paolo di Napoli ed alla Famiglia Fimiani-Kalampouka che in Elisabetta S. Em.za aveva riposto salda fiducia per comunicare col GIAEN. 

Mimmo Iacomino Segretario GIAEN

Vai alla pagina

 

15 ottobre 2020

Il Consiglio Pastorale della Chiesa Anglicana di Napoli ha comunicato la nomina del nuovo Pastore della Chiesa Anglicana per Napoli, Bari, Sorrento e Capri: Reverenda M. Jules Cave Bergquist.

In attesa di incontrarla (non appena le restrizioni da Covid 19 lo permetteranno, le rivolgiamo il nostro saluto di benvenuto.

La Messa di inaugurazione prevista per sabato 17 ottobre è rinviata a data da stabilirsi.

 

27-28 settembre Yom Kippur

Kippur 5781 a Napoli - ritorno a Villa Pignatelli

Le norme anti-Covid che regolano il rispetto del distanziamento consentono nel tempio di via Cappella vecchia, a Napoli, 26 posti per gli uomini e 11 per le donne.

Troppo pochi per accogliere gli ebrei residenti sul territorio che vorranno celebrare Kippur.
È così, come in altre Comunità in Italia e nel mondo, è partita la ricerca di un sito adatto ad accogliere un numero maggiore di partecipanti. L’obiettivo che è stato raggiunto a Napoli è particolarmente suggestivo.
La Sovrintendenza locale museale ci ha offerto due sale all’interno del Museo Villa Pignatelli, che ha una storia molto significativa per la presenza ebraica a Napoli.

Vai alla pagina

 

Giornata di preghiera per l'unità dei cristiani 2021

"Rimanete nel mio amore: produrrete molto frutto" Gv 15,5-9

La Commissione internazionale costituita dalla Chiesa cattolica (Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani) e il Consiglio ecumenico delle chiese (Commissione Fede e costituzione) per preparare il materiale della Settimana di preghiera del 2021 si è riunita a Grandchamp, Areuse, nel Cantone di Neuchâtel in Svizzera dal 15 al 18 settembre 2019. Il Consiglio ecumenico delle chiese ha invitato la Comunità di Grandchamp a scegliere il tema e redigere il testo per la Settimana.

Vai al documento

 

26 settembre 2020

Giornata di preghiera ecumenica per la custodia del creato

Sempre più sentiamo il bisogno di impegnarci per spingere le istituzioni a favorire politiche per la salvaguardia del nostro pianeta e della vita in tutta la magnificenze delle sue diverse forme.

Come cristiani vogliamo pregare il Creatore perchè dia forza e coraggio a chi si impegna in tale sforzo.

Anche le chiese della Campania, come ormai da diversi anni, desiderano incontrarsi per testimoniare e pregare insieme per il creato affidatoci da Dio perchè lo rispettiamo e lo curiamo rifiutando ogni atteggiamento predatorio e irresponsabile.

Ci incontreremo, quest'anno con orari più contenuti, presso la chiesa di Sant'Antonio di Padova a Torre del Greco.

Per informazioni vai alla locandina

 

27 agosto 2020

Servire un mondo ferito nella solidarietà interreligiosa

 

Il Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso (PCDI) e il Consiglio Ecumenico delle Chiese (CEC) hanno pubblicato un documento comune "Servire un mondo ferito nella solidarietà interreligiosa: un invito cristiano alla riflessione e all'azione durante il COVID-19 e oltre" incoraggiando le chiese e le organizzazioni cristiane a riflettere sull'importanza della solidarietà interreligiosa in un mondo ferito dalla pandemia del COVID-19.

Il documento intende offrire una base cristiana per la solidarietà interreligiosa volta a ispirare l'impegno a servire un mondo ferito non solo dalla crisi attuale, bensì da tante altre lacerazioni. Esso propone una riflessione sulla solidarietà cristiana in vista di una risposta ecumenica e interreligiosa, delineando principi chiavi e raccomandazioni per l'attuazione concreta.

 

25 giugno 2020

I Pastori delle chiese cristiane insieme ad membri del Gruppo Ecumenico di Napoli hanno continuato a incontrarsi nel tempo delle restrizioni da covid-19 attraverso il web utilizzando le piattaforme che sono diventate per noi tutti una nuova opportunità per mantenere vive le relazioni.

Il 25 giugno è stato finalmente possibile incontrarci in presenza presso la Chiesa Metodista di Portici dove abbiamo fatto conoscenza del nuovo Pastore a cui è affidata la cura della comunità: Armando Casarella.

È stata l’occasione per scambiarci esperienze avute nel tempo della pandemia e per ripercorrere il cammino fatto insieme durante l’anno, almeno fino a febbraio.

Il desiderio di riprendere i nostri incontri è vivo e viene così fissato un appuntamento per la ripresa delle attività del GIAEN per il prossimo mese di settembre.

 

19 gennaio 2020

Celebrazione Ecumenica in Duomo nella Settimana di Preghiera per l'unità dei cristiani.

Si è svolta in Duomo, presieduta dal Cardinale Sepe, arcivescovo di Napoli, la celebrazione ecumenica che apre in città le diverse celebrazioni organizzate in occasione della SPUC 2020, organizzata quest'anno dal Gruppo Ecumenico di Malta proponendo come titolo "Ci accolsero con gentilezza" At 28,2. Hanno partecipato il Vescovo Armando Dini, i parroci delle comunità ortodosse e i pastori delle chiese protestanti presenti in città. Don Massimo Ghezzi, insieme alla sua comunità parrocchiale ha animato la celebrazione con canti e con segni di particolare evidenza: una Barca e otto remi sono stati posti sul presbiterio della cattedrale.

Il testo degli Atti degli Apostoli che racconta il naufragio a Malta (At 27,1-28,6) ha fornito lo spunto ai diversi pastori che sono intervenuti, per sottolineare quanto il dramma del naufragio e di un accoglienza non sempre "gentile" sia purtroppo questione di attualità e quanto i cristiani, uniti, siano chiamati a far sentire la loro voce. 

 

17 gennaio 2020

Ci ha lasciato Maria Vingiani, storica pioniera del dialogo ecumenico in Italia, fondatrice del Segretariato Attività Ecumeniche (l'associazione che fin dal tempo del Concilio offre annualmente sessioni di formazione ecumenica, incontri, testi per il dialogo). Dopo il lungo fecondo periodo di attività a Roma, Maria, anziana, viveva ormai a Mestre.
Per chi frequenta il cammino ecumenico la sua figura resta come testimonianza di donna coraggiosa, tenace, generosa; per molti è stata una vera fonte di ispirazione. Molto importante fu anche il suo ruolo nell’incontro tra Giovanni XXIII e lo storico francese di origine ebraica Jules Isaac; con la sua azione ha contribuito in modo determinante all'istituzione della Giornata per l'Ebraismo (17 gennaio).

 

17 gennaio 2020

la giornata dedicata annualmente al dialogo tra Cattolici ed Ebrei si arricchisce di alcune importanti decisioni:

Anche l'Italia adotta la definizione di antisemitismo Il governo "in coerenza con la risoluzione sulla lotta contro l'antisemitismo adottata dal Parlamento europeo il 1  giugno 2017 e con le conclusioni del Consiglio europeo del 13-14 dicembre 2018", ha accolto la seguente definizione di antisemitismo: "L'antisemitismo e' una certa percezione degli ebrei che puo' essere espressa come odio nei loro confronti. Le manifestazioni retoriche e fisiche di antisemitismo sono dirette verso le persone ebree, o non ebree, e/o la loro proprieta', le istituzioni delle comunita' ebraiche e i loro luoghi di culto".

Vai al documento

Inoltre, il Consiglio dei ministri ha convenuto sulla nomina della prof.ssa Milena Santerini come coordinatrice nazionale per la lotta contro l'antisemitismo. 

XXXI giornata Dialogo Cattolici Ebrei

Quest'anno la celebrazione della giornata per l'approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra cattolici ed ebrei è stata anticipata a domenica 12 gennaio presso la sinagoga di Napoli per permettere una più ampia partecipazione. Tema del dialogo "Il Cantico dei Cantici" con interventi del Maskil Ariel Finzi, don Gaetano Castello e il Pastore Leonardo Magrì della chiesa Valdese di Napoli. L'incontro è proseguito con un concerto del gruppo musicale "Progetto DAVKA" che ha eseguito canti della tradizione ebraica. Folta la partecipazione. L'incontro è stato organizzato dall'Arcidiocesi, comunità Ebraica e chiesa Valdese (Fondazione Villa Betania, con l'auspicio che dal prossimo anno possa riprendere l'attività dell'Amicizia Ebraico Cristiana di Napoli, attualmente sospesa per motivi organizzativi.

 

13 dicembre 2019

Preghiera Ecumenica: AVVENTO

Incontro di Avvento per la  Celebrazione Ecumenica della Parola di Dio presso la Parrocchia Santa Maria Incoronatella nella Pietà dei Turchini, ubicata in Via Medina, tema prevede la riflessioneSofonìa 3, 18: “Gioirà per te, ti rinnoverà con il suo amore, esulterà per te con grida di gioia ”. Ha presieduto la Celebrazione S. Ecc. Rev.ma Mons. Gennaro Acampa, Vescovo Ausiliare di Napoli, assistito dal Parroco, don Simone Osanna, e dai Pastori GIAEN, accompagnati da diversi Membri del Gruppo Interconfessionale. La riflessione della pastora Kirsten Thiele si sofferma sul quadro globale della famiglia, presentata nei suoi attuali disagi. Dire “famiglia”, significa pronunciare una parola grande, smisurata, ma nello stesso tempo eminente, monumentale, che si propone di vivere in pace, giustizia, armonia, soprattutto in questo periodo che precede il Natale.    Nel confermare quanto detto dalla pastora Kirsten Thiele, Mons. Acampa afferma che dobbiamo essere innanzitutto uomini e donne trasparenti che non devono scoraggiarsi, ma accogliere l’invito del profeta Sofonìa, che sprona alla speranza, alla gioia, a non temere.

 

11 novembre 2019 Incontro ecumenico "I lunedì di Capodimonte"

Presso la Facoltà Teologica di Napoli, Capodimonte, si è svolto il primo degli incontri programmati per l'anno 2019-20 dalla Pontificia Facoltà insieme al Consiglio Regionale delle Chiese della Campania e dal Centro studi Francescani per il Dialogo Interreligioso e le culture.  Sul tema "Ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, Mt 25,35" sono intervenuti don Giuliano Savina, direttore dell'UNEDI, l'Archimandrita Georgios Anonopoulos e il Pastore Giuseppe Verrillo. Il folto pubblico ha partecipato con attenzione all'incontro dove, con diverse angolazioni, si sono messe in comune esperienze e riflessioni sulla Carità e la giustizia a servizio degli ultimi.  

 

27 ottobre 2019 Giornata per i rapporti con l'Islam

Un gruppo di studenti, il Prof. Franco Villano e don Gaetano Castello, hanno fatto visita alla Moschea della comunità islamica di Via Firenze 24. Alla presenza di un gruppo prevalentemente di origine senegalese e dell'Imam Mor Lom Dahira Tidane hanno appreso le modalità di incontro e preghiera della comunità. 

 

sabato 7 settembre 2019: Giornata del Creato

Il Consiglio regionale delle Chiese Cristiane della Campania organizza la Preghiera ecumenica per il creato dal titolo "Nell'arca della vita: Biodiversità, dono e benedizione di Dio. Vai alla pagina

 

30 agosto 2019

Alessandra Trotta nuova Moderatrice della Tavola Valdese

Alessandra Trotta è la prima metodista che presiede una Tavola valdese composta in maggioranza da donne, tra le altre anche la pastora Thesie Mueller. Due esponenti del Gruppo GIAEN di Napoli. Siamo particolarmente lieti della nomina e la comunità ecumenica di Napoli sosterrà con la preghiera e l'affetto il nuovo servizio di Alessandra. Leggi la notizia

 

8 luglio 2019: Sport e Religioni per la pace

Al Teatro di San Carlo si è tenuto l’evento interreligioso “Sport e Religioni per la Pace”, pensato dall’ufficio cultura della Curia di Napoli con la collaborazione della Commissione per il dialogo ecumenico e interreligioso di Napoli, per favorire l’incontro tra le diverse religioni di appartenenza dei tanti atleti partecipanti all’Universiade. Varie comunità religiose napoletane hanno portato in scena una propria esibizione: il gruppo Buddista Sri Ridma, la Comunità Baha’i, l’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai, la Comunità Ebraica, la Comunità Dzogchen di Namdeling. La Comunità Islamica di Napoli, presente all’iniziativa con l'Imam Massimo Abdallah Cozzolino non ha potuto realizzare la rappresentazione preparata con cura per un lutto che ha colpito la comunità.

Vai alla pagina

 

21 giugno 2019 Papa Francesco alla Facoltà Teologica di Napoli

Papa Francesco ha voluto essere presente al Convegno organizzato dalla Sezione San Luigi della Facoltà Teologica, in via Petrarca. Alle relazioni dei molti docenti impegnati sul tema “La Teologia dopo Veritatis Gaudium nel contesto del Mediterraneo” il Papa ha contribuito con la sua personale relazione sottolineando quei punti della recente Costituzione Apostolica Veritatis Gaudium nel nostro contesto: Il Mediterraneo è da sempre luogo di transiti, di scambi, e talvolta anche di conflitti. Ne conosciamo tanti. Questo luogo oggi ci pone una serie di questioni, spesso drammatiche. Esse si possono tradurre in alcune domande che ci siamo posti nell’incontro interreligioso di Abu Dhabi: come custodirci a vicenda nell’unica famiglia umana? Come alimentare una convivenza tollerante e pacifica che si traduca in fraternità autentica? 

All'incontro hanno partecipato rappresentanti e guide spirituali delle religioni e delle confessioni cristiane presenti nella nostra città.

Vai alla Relazione di Papa Francesco

 

7 giugno 2019 incontro cristiani-taoisti

Primo convegno in Europa sul tema "La via della sapienza" Il dialogo tra Cristiani e Taoisti. Le religioni al servizio dell'Umanità.

Presso la Sezione San Tommaso della Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale, si è svolto un interessante convegno con interventi di docenti della Facoltà Teologica e di un folto gruppo di specialisti della Chiesa Taoista provenienti dalla Cina, dal Vietnam e da altri paesi europei. In campania la chiesa Taoista ha una sede a Caserta, guidata dal Dott. Vincenzo di Ieso, Prefetto Generale della Chiesa Taoista in Italia.

Vai alla Locandina

 

 

2 marzo 2018: Giornata Mondiale di Preghiera

Anche a Napoli, presso la sede dell'Esercito della Salvezza, si è svolto l'annuale incontro di Preghiera organizzato dal gruppo ecumenico internazionale delle Donne, preparato per il 2018 dalle donne del Suriname. Tema di quest'anno "Tutta la Creazione di DIo è molto buona".

All'incontro hanno preso parte responsabili ed esponenti delle diverse aree confessionali della città.

vai alla pagina

2 marzo 2018: Giornata Mondiale di Preghiera

Anche a Napoli, presso la sede dell'Esercito della Salvezza, si è svolto l'annuale incontro di Preghiera organizzato dal gruppo ecumenico internazionale delle Donne, preparato per il 2018 dalle donne del Suriname. Tema di quest'anno "Tutta la Creazione di DIo è molto buona".

All'incontro hanno preso parte responsabili ed esponenti delle diverse aree confessionali della città.

vai alla pagina

23 febbraio 2018: meditazione ecumenica per la Quaresima

Nell'ambito di una iniziativa annuale del GIAEN, anche quest'anno si è programmata la preparazione a tre voci (cattolica, protestante, ortodossa) ai periodi forti dell'anno liturgico.

Venerdì 23 febbraio presso la Parrocchia di Santa Teresina di Gesù Bambino in Via Nicolardi si è svolto un incontro di preghiera e meditazione sul tema della trasfigurazione a cui hanno preso parte con il parroco, diversi pastori membri del GIAEN e molti cristiani del territorio.

18-25 gennaio 2018 Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani

«Potente è la tua mano, Signore» è stato il tema centrale della celebrazione, ispirato alle vicende di liberazione dalle catene della schiavitù narrate in Esodo 15,6. La celebrazione di domenica scorsa, nel Duomo di Napoli, ha portato idealmente a compimento lo straordinario cammino ecumenico percorso nell’ultimo anno, che ha visto tutte le chiese cristiane di Napoli riflettere insieme sui 500 anni dalla Riforma di Lutero, attraverso una lunga serie di incontri e momenti di preghiera comune che hanno fatto meditare non solo su quanto avvenuto nel secolo della Riforma, ma anche sull’oggi delle relazioni tra le chiese.

18 gennaio ore 18,00 Preghiera Ecumenica  Chiesa Ortodossa Greca

Vai alla pagina

21 gennaio ore 18,00 Celebrazione ecumenica Duomo di Napoli

Vai alla pagina

14 gennaio 2018

In occasione della XXIX Giornata per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra Cattolici ed Ebrei (17 gennaio 2018) si è tenuto a Napoli, presso la sala S.Antonio della Basilica di San Lorenzo Maggiore, l'incontro organizzato dalla Amicizia Ebraico Cristiana di Napoli. Due meditazioni sul libro delle Lamentazioni da parte di Luciano Tagliacozzo (comunità ebraica di Napoli) e di Gaetano Castello (Diocesi di Napoli). Il duo musicale Ensemble Noded ha poi eseguito una serie di canti della tradizione ebraica, con rivisitazioni musicali di brani tradizionali ebraici e di brani liturgici della liturgia delle comunità ebraiche italiane.

Vai alla pagina

21 dicembre 2017

Presso la Parrocchia dell'Immacolata Concezione a Cercola si è tenuto un incontro interreligioso di riflessione nello spirito di Assisi dal tema "servire" a cura del Centro Studi Francescani e del parroco don Vincenzo Lionetti. Vi hanno preso parte esponenti ebrei, cristiani, buddisti, taoisti, baha'i. 

Giovedì 23 novembre ore 17,30

Presso la Comunità Ebraica di Napoli, Vico Cappella Vecchia 31, si è svolto l'incontro dal titolo Prendersi cura della casa comune organizzato dall'Amicizia Ebraico Cristiana cittadinaAmicizia Ebraico Cristiana. Alle relazioni di Rav. Ariel Finzi e della Presidente dell'AEC-NA, Lucia Antinucci, è seguito un dibattito con i convenuti.

20-22 novembre Convegno Ecumenico Assisi

Convegno ecumenico Nazionale: Nel nome di Colui che ci riconcilia  tutti in un solo corpo (cfr. Ef 2,16)

Si è svolto dal 20 al 22 novembre 2017 l’annuale convegno organizzato dall’Ufficio per l’Ecumenismo della Conferenza Episcopale Italiana con la collaborazione di numerose delegazioni giunte dalle chiese ortodosse e protestanti. La sede scelta per il convegno è stata la città di san Francesco. Assisi si è affermata come luogo preferito per diversi raduni storici, come quello del 27 ottobre 1986 quando san Giovanni Paolo II volle lì incontrare tutti i leader mondiali delle religioni per invocare il dono della Pace.... continua

17 novembre seminario sul dialogo interculturale e interreligioso

Presso la Sala conferenze dell' Università L'Orientale di Napoli (Palazzo Du Mesnil in Via Chiatamone n. 61/62) si è svolto il seminario dal titolo Quale dialogo per la costruzione di società autenticamente cosmopolite e multipolari? Sono intervenuti FRANCESCO PAOLO CASAVOLA, Presidente emerito della Corte Costituzionale BIAGIO DE GIOVANNI, già Rettore e Professore emerito dell’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Alla tavola rotonda hanno preso parte rappresentanti di diverse realtà religiose. Vai alla locandina

31 ottobre 2017 Amicizia Ebraico Cristiana NA

L'Amicizia Ebraico Cristiana di Napoli, in collaborazione con la Facoltà Teologica di Napoli e la comunità Ebraica di Napoli ha organizzato l'interessante incontro con il Prof. David Satran dell'Università Ebraica di Gerusalemme su "Il dialogo ebraico cristiano: una prospettiva da Israele".

All'incontro, svoltosi presso la comunità Ebraica di Napoli in Via della Cappella Vecchia 31, ha preso parte un folto pubblico che ha manifestato, con domande e interventi, l'interessamento alle prospettive del dialogo ebraico cristiano nella particolare realtà israeliana di oggi. Una occasione per riflettere con responsabilità e coraggio sull'importante ruolo che ancora oggi svolgono le Amicizie Ebraico Cristiane nel mondo.

Vai alla pagina

30 ottobre 2017 Commemorazione Ecumenica 500° della Rforma

Il 30 ottobre, presso la Chiesa Luterana di Via Poerio a Napoli si è svolta la commemorazione ecumenica della Riforma Luterana. All'evento, organizzato dalla Chiesa Luterana e Chiesa Cattolica, hanno preso parte pastori e sacerdoti delle chiese di Napoli e Salerno.

Vai alla pagina

22 ottobre 2017: la Chiesa Cattolica Ecumenica

Notificazione del Vescovo di Pozzuoli, Mons. Gennaro Pascarella, sulla "Chiesa Cattolica Ecumenica"

....l’organizzazione denominata “Chiesa Cattolica Ecumenica” non ha alcun legame con la Chiesa Cattolica Romana; altresì, non facendo parte del Consiglio Ecumenico delle Chiese (CEC), né a livello internazionale né a livello locale, fa uso dell’aggettivo “ecumenica” in senso improprio e illegittimo.

Vai alla notificazione

Vai al documento della Conferenza Episcopale Campana /3.12.2013

19 ottobre 2017. Cristiani e Indù: oltre la tolleranza

Come ogni anno, gli induisti festeggiano Diwali – o Deepvali,  da “deep” che significa “luce” e “avali” che significa “fila” – la festa delle luci per celebrare il ritorno del re Rama (considerato l’incarnazione del dio Vishnu) nella città di Ayodhya dopo 14 anni di esilio in una foresta.  La festività simboleggia anche la vittoria del bene sul male e per capire la sua importanza nella cultura indiana potremmo paragonarla al nostro Natale cristiano. Propria anche del buddismo, del giainismo e del sikhismo, la festa delle luci viene celebrata anche in Malesia, Nepal, Singapore e dalle grandi comunità indiane di Canada, Gran Bretagna e Nuova Zelanda.

Messaggio del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso, in occasione  della festa Indù di Deepavali (19 ottobre 2017).

sabato 23 settembre: giornata per la salvaguardia del creato a Caserta

Il Consiglio Regionale delle Chiese Cristiane della Campania ha partecipato alla Veglia di Preghiera organizzata dalla diocesi di Caserta presso la cattedrale di Caserta insieme alla Conferenza Episcopale Campana. La veglia iniziata alle ore 19 presso la Cattedrale di Caserta è stato il m,omento conclusivo di eventi organizzati in città, fino alla marcia silenziosa per le vie della città e alla veglia, a cui hanno preso parte, oltre ai vescovi della Campania, i rappresentanti delle diverse chiese e comunità cristiane presenti in regione.

1° settembre 2017 - 12ª Giornata per la Custodia del Creato

I Vescovi delle tre Commissioni, per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace, dell'Ecumenismo e il dialogo, e per la Cultura e le Comunicazioni sociali hanno elaborato un messaggio per la celebrazione della 12ª Giornata Nazionale per la Custodia del Creato (1° settembre). Quest'anno la celebrazione nazionale sarà ospitata dalla diocesi di Gubbio e si svolgerà domenica 3 settembre 2017. Per tutte le informazioni clicca qui

Le chiese cristiane insieme per celebrare il Tempo per il Creato (1 settembre - 4 ottobre): vai alla dichiarazione congiunta

Messaggio congiunto di Papa Francesco e del Patriarca Ecumenico Bartolomeo per la celebrazione della III Giornata di Preghiera per la Cura del Creato: clicca qui.

31 agosto 2017: storico documento dei rabbini

Per la prima volta il rabbinato ortodosso internazionale ha dato un risposta unitaria sul tema del Dialogo interreligioso con la Chiesa cattolica. “Nonostante le inconciliabili differenze teologiche, noi ebrei consideriamo i cattolici come nostri partner, come stretti alleati, amici, fratelli nella comune ricerca di un mondo migliore che sia benedetto dalla pace, dalla giustizia sociale e dalla sicurezza”. Il documento intitolato “Tra Gerusalemme e Roma – Riflessioni sui 50 anni dalla Nostra Aetate” è stato consegnato Papa Francesco dalla delegazione di cui facevano parte, tra gli altri, rav Pinchas Goldschmidt, rabbino capo di Mosca e presidente della Conferenza dei rabbini europei, il vicepresidente e rabbino capo di Roma rav Riccardo Di Segni, rav Ratzon Arusi, presidente della Commissione del Rabbinato centrale d’Israele per i Rapporti religiosi, rav Elazar Muskin, presidente del Consiglio rabbinico d’America.

Leggi articolo su Moked

Vai al Documento

I responsabili del Consiglio Mondiale delle Chiese in visita da Papa Francesco

23 24 di agosto 2017 

Papa Francesco ha ricevuto in udienza in Vaticano la moderatrice del Comitato Centrale del Consiglio Mondiale delle Chiese (CMC), Agnes Abuom, e il pastore Olav Fykse Tveit, segretario generale dell’organismo. Lo ha reso noto giovedì 24 agosto 2017 il sito Internet del CMC. Durante l’udienza hanno discusso, così riferisce il comunicato stampa, “di come l’unità cristiana sia vitale nell’apportare un vero senso di giustizia ai problemi che il mondo sta affrontando oggi”. La moderatrice del Comitato Centrale del CMC, Agnes Abuom, ha sottolineato che “l’unità della Chiesa e l’unità dell’umanità sono interconnesse” e che “gli sforzi ecumenici non possono avere successo senza una profonda comprensione di ciò che significa vivere insieme nel corpo di Cristo, nell’amore di Cristo. Stiamo lavorando, camminando e pregando insieme”. Continua a leggere da Zenit

26 maggio: una nuova strage di cristiani in Egitto

È di almeno 35 morti e 23 feriti il tragico bilancio, ancora provvisorio, dell'attacco a tre pullman di cristiani avvenuto stamani nell'ovest dell'Egitto. Le vittime sono pellegrini copti che erano diretti al monastero di Anba Samuel, sulla rotta desertica a ovest dell'Alto Egitto. Tra loro c'erano molte famiglie con bambini.

Vai all'articolo di Avvenire

25 maggio 2017: giornata di studio sull'Alleanza tra Antico e Nuovo Testamento

Presso la Facoltà Teologica di Napoli si è tenuta una Giornata di Studio

"L’Alleanza. Riletture e prospettive nell’orizzonte del dialogo ebraico-cristiano".

Dalle 10 alle 12,30 presso la Sezione San Tommaso, in  Viale colli Aminei 2. Dalle 15 alle 18.30 presso la Sezione San Luigi, Viale S. Ignazio, 51. All'incontro, oltre a docenti e studenti della Facoltà Teologica e di altri centri universitari, hanno partecipato membri dell'AEC di Napoli e studenti di diversi atenei.   programma

25 maggio 2017: Pentecoste. Incontro di preghiera ecumenica

Alle ore 18,30 presso la Chiesa Ortodossa Russa di Sant’Andrea Apostolo, primo chiamato (Via L. Rodinò 20) si è svolto l'incontro di preghiera in preparazione alla Pentecoste. ncontro di preghiera ecumenica a cura del GIAEN. La preghiera è stata presieduta dal parroco della comunità Ortodossa Russa di Napoli, Padre Mykhailo Povaliaiev. Don Gaetano Castello e il Pastore Giuseppe Verrillo, al termine della preghiera hanno indirizzato ai presenti una breve riflessione e un saluto mettendo in risalto lo spirito dell'incontro.

Prima della preghiera, nella stessa sede, si è riunito il Direttivo del GIAEN per l'incontro di verifica delle attività annuali.

15 maggio 2017: Trent'anni dell'AMICIZIA EBRAICO CRISTIANA di Napoli

15 maggio 2017: Trent'anni dell'AMICIZIA EBRAICO CRISTIANA di Napoli

Programma  Articolo e immagini   Messaggio Cardinale  

11 maggio 2017: La Parola che unisce

Nell'ambito della commemorazione comune dei dei 500 anni dalla Riforma Luterana, il Servizio per il Dialogo Ecumenico della diocesi, insieme alla Comunità Luterana di Napoli e alla Facoltà Teologica (sez. San Tommaso) hanno tenuto un incontro di approfondimento su questioni legate al Testo biblico, alla traduzione di Lutero e a questioni esegetiche e di interpretazione, anche alla luce del documento "Dal conflitto alla comunione" del 2013. Il folto numero di studenti e tutti gli intervenuti, hanno partecipato con attenzione alla presentazione delle relazioni. Il convegno si è svolto mentre è in corso, per l'intera settimana, presso la Sez. San Tommaso, l'interessante Mostra della Bibbia con l'esposizione di diverse pubblicazioni antiche in particolare alla Bibbia di Lutero e ad opere coeve. Vai al programma

4 maggio 2017 LA TENDA DI ABRAMO: siamo tutti stranieri

L'amicizia Ebraico Cristiana di Napoli, nell'ambito della tematica "La tenda di Abramo" ha promosso l'incontro a tre voci sulla attualissima questione dell'atteggiamento dei credenti verso la condizione dello straniero. Il dott. L. Tagliacozzo da parte ebraico, il delegato per il dialogo Gaetano Castello e il segretario della Confederazione Islamica Italiana Massimo Abdallah Cozzolino, hanno sviluppato il tema a partire dalle Sacre Scritture offrendo spunti di riflessione sulla realtà contemporanea. Il dialogo si è svolto nella prestigiosa sala del Vasari presso la Chiesa di Sant'Anna dei Lombardi a Monteoliveto.

Vai alla locandina

9 aprile Martiri Cristiani: nuove stragi

Domenica delle Palme di sangue e di morte in Egitto. I kamikaze del Daesh hanno fatto strage di cristiani copti in due chiese: a Tanta, a nord del Cairo, e ad Alessandria, lasciando sul terreno almeno 45 morti e 118 feriti. Un massacro che ha fatto ripiombare l'Egitto militarizzato del presidente Abdel Fattah al-Sissi nell'incubo terrorismo del Califfato nero a tre settimane dalla visita del Papa e in una giornata fortemente simbolica per tutto il mondo cristiano...

Il comunicato CEI

Da Avvenire

15 marzo 2017. Benevento: Un patto per, e con, l'islam italiano.

L'Università Giustino Fortunato di Benevento, con il patrocinio della Prefettura e del Comune di Benevento, in collaborazione con l'Istituto Superiore di Scienze Religiose di Benevento, il Centro islamico "Il dialogo" di Benevento, la Confederazione islamica italiana, la Caritas diocesana, le Acli di Benevento ed il Centro Studi del Sannio, promuove la tavola rotonda sul tema "Un patto per (e con) l'islam italiano. Presentazione del Patto nazionale per l'islam italiano" che avrà luogo mercoledì 15 marzo alle ore 17.00 presso la sala consiliare del Comune di Benevento – Palazzo Mosti.

Vai alla Locandina

70° anniversario dalla conferenza di Seelisberg

Quest’anno ricorre il 70° anniversario della conferenza di Seelisberg.

Dal 30 luglio al 5 agosto del 1947 circa sessanta personalità del mondo giudaico e cristiano presero parte all’importante meeting che si svolse a Seelisberg (Svizzera). Tra gli altri, a rappresentare la Francia, lo storico Jules Isaac e Rabbi Jacob Kaplan.

L’incontro stabilì nuovi punti di partenza per l’insegnamento della reciproca stima, opposto a quello della reciproca diffidenza tra le due religioni.

Un anniversario importante per continuare sulla strada dell’incontro fraterno tra giudaismo e cristianesimo.

I dieci punti di Seelisberg

3 marzo 2017 Giornata Mondiale di Preghiera

GIORNATA MONDIALE DI PREGHIERA ECUMENICA

 “Sono ingiusto con voi?” è il tema scelto e preparato dalle donne delle Filippine. È un appello alla giustizia in un paese dove povertà ed emigrazione sono elevate, e le donne e le ragazze sono spesso vittime di violenza e tratta.

A Napoli verrà celebrata il 3 marzo presso la Chiesa Evangelica Battista di Via Foria 93, ore 17,30

Contatti per maggiori informazioni: Elisabetta Kalampouka tel. 081 7761374 e-mail  fam.fimiani@libero.it

Vai al comunicato stampa   

Articolo su Nuova Stagione 

Settimana di Prehiera per l'Unità dei Cristiani 2017

Celebrazione ecumenica

22 gennaio 2017 ore 18,30 S.Anna dei Lombardi Piazza Monteoliveto NA

Vai alla pagina

Vai alla Brochure   

 vai alla Locandina 

18 gennaio 2017

Presso la chiesa greco ortodossa di via dei Greci a Napoli si è tenuto l'incontro di preghiera per l'apertura della settimana di preghiera per l'Unità dei Cristiani 2017. Presenti i pastori delle diverse confessioni cristiane e l'arcivescovo Card. Crescenzio Sepe che ha così visitato per la prima volta l'antica chiesa della comunità greco ortodossa di Napoli.

La bella celebrazione, come proposta dalla commissione ecumenica tedesca, si è conclusa con un momento agapico presso la sala della confraternita greco ortodossa. Vai alle foto

1517-2017

Presso la parrocchia di Santa Maria del soccorso a San Giovanni a Teduccio, chiesa sorta nel 1517 ad opera dei religiosi Agostiniani presenti a Napoli, e in concomitanza del cinquecentesimo della Riforma, giovedì 12 gennaio si è svolto nella stessa chiesa parrocchiale un Incontro Ecumenico a cui hanno preso parte Kirsten Thiele, pastora della chiesa Luterana di Napoli, il parroco don Carmine Autorino e il delegato diocesano per l'ecumenismo e il dialogo interreligioso don Gaetano Castello.

Parrocchia S.Maria del Soccorso, Largo Soccorso, 4, San Giovanni a Teduccio NA.

1° gennaio 2017

In occasione della Giornata mondiale per la Pace
PACE IN TUTTE LE TERRE La nonviolenza: stile di una politica per la pace
1° gennaio 2017 ore 17 Piazza del Gesù

Programma:
ore 17:30 piazza del Gesù  in festa per la pace - testimonianze
ore 18:15 partenza della marcia
ore 19:00 Cattedrale celebrazione eucaristica presieduta da S.E. card. Crescenzio Sepe
 

1967 - 2017 Cinquant'anni di cammino ecumenico nella di Napoli

Il 25 gennaio del 1967 il Cardinale Ursi invitò i pastori delle chiese cristiane presenti a Napoli ad un incontro di preghiera ecumenico presso la Chiesa di Sant'Anna dei Lombardi.

Si trattava di dare seguito alle indicazioni del Concilio Vaticano II e coinvolgere attivamente la diocesi napoletana nel nuovo cammino accolto con entusiasmo da molti. Mons. Armando Dini, allora rettore della chiesa di Sant'Anna dei Lombardi, fu ben lieto di accogliere pastori e fedeli a quella che si presentava come una svolta epocale anche per la nostra diocesi.

Vai alla pagina

Please reload

I responsabili del Consiglio Mondiale delle Chiese in visita da Papa Francesco

23 24 di agosto 2017 

Papa Francesco ha ricevuto in udienza in Vaticano la moderatrice del Comitato Centrale del Consiglio Mondiale delle Chiese (CMC), Agnes Abuom, e il pastore Olav Fykse Tveit, segretario generale dell’organismo. Lo ha reso noto giovedì 24 agosto 2017 il sito Internet del CMC. Durante l’udienza hanno discusso, così riferisce il comunicato stampa, “di come l’unità cristiana sia vitale nell’apportare un vero senso di giustizia ai problemi che il mondo sta affrontando oggi”. La moderatrice del Comitato Centrale del CMC, Agnes Abuom, ha sottolineato che “l’unità della Chiesa e l’unità dell’umanità sono interconnesse” e che “gli sforzi ecumenici non possono avere successo senza una profonda comprensione di ciò che significa vivere insieme nel corpo di Cristo, nell’amore di Cristo. Stiamo lavorando, camminando e pregando insieme”. Continua a leggere da Zenit

26 maggio: una nuova strage di cristiani in Egitto

È di almeno 35 morti e 23 feriti il tragico bilancio, ancora provvisorio, dell'attacco a tre pullman di cristiani avvenuto stamani nell'ovest dell'Egitto. Le vittime sono pellegrini copti che erano diretti al monastero di Anba Samuel, sulla rotta desertica a ovest dell'Alto Egitto. Tra loro c'erano molte famiglie con bambini.

Vai all'articolo di Avvenire

25 maggio 2017: giornata di studio sull'Alleanza tra Antico e Nuovo Testamento

Presso la Facoltà Teologica di Napoli si è tenuta una Giornata di Studio

"L’Alleanza. Riletture e prospettive nell’orizzonte del dialogo ebraico-cristiano".

Dalle 10 alle 12,30 presso la Sezione San Tommaso, in  Viale colli Aminei 2. Dalle 15 alle 18.30 presso la Sezione San Luigi, Viale S. Ignazio, 51. All'incontro, oltre a docenti e studenti della Facoltà Teologica e di altri centri universitari, hanno partecipato membri dell'AEC di Napoli e studenti di diversi atenei.   programma

25 maggio 2017: Pentecoste. Incontro di preghiera ecumenica

Alle ore 18,30 presso la Chiesa Ortodossa Russa di Sant’Andrea Apostolo, primo chiamato (Via L. Rodinò 20) si è svolto l'incontro di preghiera in preparazione alla Pentecoste. ncontro di preghiera ecumenica a cura del GIAEN. La preghiera è stata presieduta dal parroco della comunità Ortodossa Russa di Napoli, Padre Mykhailo Povaliaiev. Don Gaetano Castello e il Pastore Giuseppe Verrillo, al termine della preghiera hanno indirizzato ai presenti una breve riflessione e un saluto mettendo in risalto lo spirito dell'incontro.

Prima della preghiera, nella stessa sede, si è riunito il Direttivo del GIAEN per l'incontro di verifica delle attività annuali.

15 maggio 2017: Trent'anni dell'AMICIZIA EBRAICO CRISTIANA di Napoli

15 maggio 2017: Trent'anni dell'AMICIZIA EBRAICO CRISTIANA di Napoli

Programma  Articolo e immagini   Messaggio Cardinale  

11 maggio 2017: La Parola che unisce

Nell'ambito della commemorazione comune dei dei 500 anni dalla Riforma Luterana, il Servizio per il Dialogo Ecumenico della diocesi, insieme alla Comunità Luterana di Napoli e alla Facoltà Teologica (sez. San Tommaso) hanno tenuto un incontro di approfondimento su questioni legate al Testo biblico, alla traduzione di Lutero e a questioni esegetiche e di interpretazione, anche alla luce del documento "Dal conflitto alla comunione" del 2013. Il folto numero di studenti e tutti gli intervenuti, hanno partecipato con attenzione alla presentazione delle relazioni. Il convegno si è svolto mentre è in corso, per l'intera settimana, presso la Sez. San Tommaso, l'interessante Mostra della Bibbia con l'esposizione di diverse pubblicazioni antiche in particolare alla Bibbia di Lutero e ad opere coeve. Vai al programma

4 maggio 2017 LA TENDA DI ABRAMO: siamo tutti stranieri

L'amicizia Ebraico Cristiana di Napoli, nell'ambito della tematica "La tenda di Abramo" ha promosso l'incontro a tre voci sulla attualissima questione dell'atteggiamento dei credenti verso la condizione dello straniero. Il dott. L. Tagliacozzo da parte ebraico, il delegato per il dialogo Gaetano Castello e il segretario della Confederazione Islamica Italiana Massimo Abdallah Cozzolino, hanno sviluppato il tema a partire dalle Sacre Scritture offrendo spunti di riflessione sulla realtà contemporanea. Il dialogo si è svolto nella prestigiosa sala del Vasari presso la Chiesa di Sant'Anna dei Lombardi a Monteoliveto.

Vai alla locandina

9 aprile Martiri Cristiani: nuove stragi

Domenica delle Palme di sangue e di morte in Egitto. I kamikaze del Daesh hanno fatto strage di cristiani copti in due chiese: a Tanta, a nord del Cairo, e ad Alessandria, lasciando sul terreno almeno 45 morti e 118 feriti. Un massacro che ha fatto ripiombare l'Egitto militarizzato del presidente Abdel Fattah al-Sissi nell'incubo terrorismo del Califfato nero a tre settimane dalla visita del Papa e in una giornata fortemente simbolica per tutto il mondo cristiano...

Il comunicato CEI

Da Avvenire

15 marzo 2017. Benevento: Un patto per, e con, l'islam italiano.

L'Università Giustino Fortunato di Benevento, con il patrocinio della Prefettura e del Comune di Benevento, in collaborazione con l'Istituto Superiore di Scienze Religiose di Benevento, il Centro islamico "Il dialogo" di Benevento, la Confederazione islamica italiana, la Caritas diocesana, le Acli di Benevento ed il Centro Studi del Sannio, promuove la tavola rotonda sul tema "Un patto per (e con) l'islam italiano. Presentazione del Patto nazionale per l'islam italiano" che avrà luogo mercoledì 15 marzo alle ore 17.00 presso la sala consiliare del Comune di Benevento – Palazzo Mosti.

Vai alla Locandina

70° anniversario dalla conferenza di Seelisberg

Quest’anno ricorre il 70° anniversario della conferenza di Seelisberg.

Dal 30 luglio al 5 agosto del 1947 circa sessanta personalità del mondo giudaico e cristiano presero parte all’importante meeting che si svolse a Seelisberg (Svizzera). Tra gli altri, a rappresentare la Francia, lo storico Jules Isaac e Rabbi Jacob Kaplan.

L’incontro stabilì nuovi punti di partenza per l’insegnamento della reciproca stima, opposto a quello della reciproca diffidenza tra le due religioni.

Un anniversario importante per continuare sulla strada dell’incontro fraterno tra giudaismo e cristianesimo.

I dieci punti di Seelisberg

3 marzo 2017 Giornata Mondiale di Preghiera

GIORNATA MONDIALE DI PREGHIERA ECUMENICA

 “Sono ingiusto con voi?” è il tema scelto e preparato dalle donne delle Filippine. È un appello alla giustizia in un paese dove povertà ed emigrazione sono elevate, e le donne e le ragazze sono spesso vittime di violenza e tratta.

A Napoli verrà celebrata il 3 marzo presso la Chiesa Evangelica Battista di Via Foria 93, ore 17,30

Contatti per maggiori informazioni: Elisabetta Kalampouka tel. 081 7761374 e-mail  fam.fimiani@libero.it

Vai al comunicato stampa   

Articolo su Nuova Stagione 

Settimana di Prehiera per l'Unità dei Cristiani 2017

Celebrazione ecumenica

22 gennaio 2017 ore 18,30 S.Anna dei Lombardi Piazza Monteoliveto NA

Vai alla pagina

Vai alla Brochure   

 vai alla Locandina 

18 gennaio 2017

Presso la chiesa greco ortodossa di via dei Greci a Napoli si è tenuto l'incontro di preghiera per l'apertura della settimana di preghiera per l'Unità dei Cristiani 2017. Presenti i pastori delle diverse confessioni cristiane e l'arcivescovo Card. Crescenzio Sepe che ha così visitato per la prima volta l'antica chiesa della comunità greco ortodossa di Napoli.

La bella celebrazione, come proposta dalla commissione ecumenica tedesca, si è conclusa con un momento agapico presso la sala della confraternita greco ortodossa. Vai alle foto

1517-2017

Presso la parrocchia di Santa Maria del soccorso a San Giovanni a Teduccio, chiesa sorta nel 1517 ad opera dei religiosi Agostiniani presenti a Napoli, e in concomitanza del cinquecentesimo della Riforma, giovedì 12 gennaio si è svolto nella stessa chiesa parrocchiale un Incontro Ecumenico a cui hanno preso parte Kirsten Thiele, pastora della chiesa Luterana di Napoli, il parroco don Carmine Autorino e il delegato diocesano per l'ecumenismo e il dialogo interreligioso don Gaetano Castello.

Parrocchia S.Maria del Soccorso, Largo Soccorso, 4, San Giovanni a Teduccio NA.

1° gennaio 2017

In occasione della Giornata mondiale per la Pace
PACE IN TUTTE LE TERRE La nonviolenza: stile di una politica per la pace
1° gennaio 2017 ore 17 Piazza del Gesù

Programma:
ore 17:30 piazza del Gesù  in festa per la pace - testimonianze
ore 18:15 partenza della marcia
ore 19:00 Cattedrale celebrazione eucaristica presieduta da S.E. card. Crescenzio Sepe
 

14 dicembre 2016 Incontro con il pastore luterano Paolo Poggioli

La commissione cattolica regionale per l'ecumenismo, presieduta da Sua Eccellenza Francesco Marino ha organizzato per l'anno in corso una serie di incontri dedicati ai 500 anni dalla Riforma di Martin Lutero.

Alla presenza di Monsignor Marino del Coordinatore don Giuseppe Esposito e di diversi delegati delle diocesi campane, il pastore Luterano Paolo Poggioli, della Chiesa Luterana di Torre Annunziata, ha descritto la storia e la vita attuale della comunità da lui presieduta, rispondendo poi alle domande poste dai presenti circa il cammino ecumenico, la prassi sacramentale luterana etc.

L'incontro è stato vissuto con partecipazione da tutti i presenti e in spirito fraterno. Un grazie di cuore al pastore Poggioli.

Per la serie degli incontri programmati dalla commissione clicca qui.

1967 - 2017 Cinquant'anni di cammino ecumenico nella di Napoli

Il 25 gennaio del 1967 il Cardinale Ursi invitò i pastori delle chiese cristiane presenti a Napoli ad un incontro di preghiera ecumenico presso la Chiesa di Sant'Anna dei Lombardi.

Si trattava di dare seguito alle indicazioni del Concilio Vaticano II e coinvolgere attivamente la diocesi napoletana nel nuovo cammino accolto con entusiasmo da molti. Mons. Armando Dini, allora rettore della chiesa di Sant'Anna dei Lombardi, fu ben lieto di accogliere pastori e fedeli a quella che si presentava come una svolta epocale anche per la nostra diocesi.

Vai alla pagina

18.11.2016 Chiesa ed Ecumenismo Intervista a Papa Francesco

"Non svendo la dottrina, seguo il Concilio". Papa Francesco ha parlato dell'ecumenismo come del cammino del Concilio che va avanti. Da sempre il Vescovo di Roma è chiamato a custodire, a ricercare e a servire l'unità. La conversazione con Stefania Falasca aiuta a comprendere l'impegno ecumenico secondo il Papa.  

Clicca qui per l'intervista integrale su Avvenire

16-18 novembre convegno Cei

a Trento: cattolici e protestanti si sono incontrati per un convegno a 500 anni della Riforma

Vai alla pagina CEI

Una sede per la Chiesa Ortodossa Georgiana a Napoli

Dal primo di agosto 2016 la comunità ortodossa georgiana presente a Napoli dispone di un luogo di culto. Si tratta della chiesa di Sant’Onofrio (Piazza E. De Nicola) che la Confraternita di Santa Maria del Buon Principio in Sant’Onofrio a Castelcapuano ha messo a disposizione della chiesa ortodossa georgiana per l’uso pastorale, in modo che si possa tenere la santa liturgia in lingua georgiana. La Confraternita ha accolto volentieri la richiesta della Metropolia dell’Europa Occidentale del Patriarcato Georgiano, con spirito ecumenico, per permettere all’Archimandrita Padre Gabrieli e alla numerosa comunità georgiana a Napoli di potersi riunire in un luogo idoneo alle attività pastorali.Dal primo di agosto la comunità ortodossa georgiana presente a Napoli dispone di un luogo di culto. Si tratta della chiesa di Sant’Onofrio (Piazza E. De Nicola) che la Confraternita di Santa Maria del Buon Principio in Sant’Onofrio a Castelcapuano ha messo a disposizione della chiesa ortodossa georgiana per l’uso pastorale, in modo che si possa tenere la santa liturgia in lingua georgiana. La Confraternita ha accolto volentieri la richiesta della Metropolia dell’Europa Occidentale del Patriarcato Georgiano, con spirito ecumenico, per permettere all’Archimandrita Padre Gabrieli e alla numerosa comunità georgiana a Napoli di potersi riunire in un luogo idoneo alle attività pastorali.

31 ottobre 2016: a 500 anni dalla Riforma...

Il 31 ottobre la comunità luterana di Napoli ha tenuto il primo degli incontri programmati per celebrare il cinquecentesimo anno della Riforma. La Pastora Kirsten Thiele ha presentato un breve quadro storico delle orine della Riforma a partire dai primi movimenti riformatori sorti in seno al cristianesimo. Sono intervenuti, presentando le caratteristiche specifiche delle proprie confessioni di appartenenza i pastori dell'area protestante presenti a Napoli. Il 24 novembre, durante il secondo incontro si sono confrontati il pastore Antonio Squitieri e don Gaetano Castello sul tema della Scrittura/Parola di DIo. Vai al programma degli incontri sulla Riforma.

28 ottobre 2016: progetto Dia-luoghi alle Catacombe di San Gennaro

Nell’ambito degli eventi in corso a Napoli in occasione del 500° anniversario della Riforma, è stata inaugurata presso l’Ipogeo delle Catacombe di San Gennaro un’interessante iniziativa “Dia-luoghi” tesa a valorizzare l’antico sito come testimonianza di un tempo in cui erano ancora lontane le divisioni storiche tra cristiani. È stato perciò chiesto agli studenti di Architettura dell’Università Federico II di progettare uno spazio adiacente alle catacombe come luogo di incontro e dialogo aperto ai cristiani di ogni confessione. Alla presenza di un nutrito numero di studenti il primo Workshop si è aperto con l’introduzione di don Antonio Loffredo, Parroco del Rione Sanità e interventi di docenti della Facoltà di Architettura a cui sono seguite le relazioni introduttive del delegato per l’Ecumenismo della Diocesi di Napoli e della Pastora Luterana di Napoli Kirsten Thiele… Vai alla locandina.

27 ottobre 2016: a Napoli la giornata del dialogo islamo-cristiano

Il 27 ottobre di quest'anno si è celebrata la XV Giornata di dialogo islamo-cristiano con un’iniziativa centrale a Roma e centinaia di eventi promossi in tantissimi comuni d’Italia. Tema dell’edizione di quest’anno è: “Misericordia, diritti: presupposti per un dialogo costruttivo”. La Giornata è nata quindici anni fa come risposta di dialogo ai tragici attentati di New York e Washington. Una piccola rappresentanza della Commissione per l'Ecumenismo e il Dialogo interreligioso della Diocesi di Napoli ha assistito alla preghiera serale della comunità islamica di Corso Lucci intrattenendosi poi con l'Imam Amar Abdallah e alcuni esponenti della comunità. Sorseggiano un caffè si sono approfonditi il tema della giornata e illustrata la condizione delle comunità islamiche presenti a Napoli.  

Comunicato Stampa della Commissione per l'ecumenismo e il dialogo interrreligioso della CEI a proposito della recente risoluzione della Commissione dell’Unesco sulla  "tutela del patrimonio culturale della Palestina e il carattere distintivo di Gerusalemme Est". La risoluzione dell’Unesco ha suscitato molte giuste prese di distanza e opposizioni. Il testo nomina un luogo cruciale di Gerusalemme, per gli ebrei e per i musulmani, ma solo con il nome arabo Haram el Sharif (il Nobile santuario) eliminando quello usato dagli ebrei.... Leggi

Conferenza internazionale sulla pace all'università Islamica al-Azar

L’Università islamica di al-Azhar organizzerà nei primi mesi del 2017, in cooperazione con il Consiglio islamico degli Anziani, una Conferenza internazionale sulla pace, la convivenza e il dialogo interreligioso, a cui prenderanno parte attiva anche i rappresentanti delle Chiese cristiane d’Oriente.  Vai a Vatican Insider

18-20 settembre 2016 Thirst for peace

Ad Assisi si ripete l'annuale incontro degli incontri tra le religioni per la pace da quando nel 1986, trent'anni fa, venne celebrato tra la curiosità e non pochi dubbi un evento così nuovo e originale. Un ampio resoconto delle giornate, degli inerventi, sia con relazioni scritte che attraverso immagini è consultabile sul sito della comunità di Sant'Egidio.

Particolarmente significativo il titolo dato all'iniziativa nel trentennale delle giornate di incontri per la pace: "Sete di pace", come pure la partecipazione di ben 26 delegazioni del mondo islamico. E' emersa in particolare la coscienza comune e il desiderio di affrontare la questione della violenza perpetrata nel nome di Dio. L'esigenza di distinguere tra i mille volti dell'Islam nel mondo e la violenza compiuta da giovani le cui motivazioni, i cui disagi bisogna comprendere per estirpare i sentimenti di odio. Il discorso conclusivo di Papa Francesco sul male dell'indifferenza verso quanti vivono le grandi crisi del nostro tempo. Insieme affermiamo, dice il papa, che chi utilizza la religione per fomentare la violenza ne contraddice l'ispirazione più autentica e vera. Mai si può giustificare la violenza: solo la pace è santa, non la guerra.

19 settembre 2016 Delegazione Ortodossa Russa a Napoli

In occasione della festa di San Gennaro, Patrono della nostra città, è giunta a Napoli una piccola delegazione giunta dalla Siberia. A gudarla Sua Em. Aristarco, Vescovo di Kemerovo e Prokopievsk, Metropolita di Kuzbass, accompagnato da Padre Andrea Mojarenko , Prorettore del Seminario Russo Ortodosso di Kuzbass e Padre Ioann Pavljuk, vicario episcopale della diocesi di Kuzbass. Da ormai qualche anno i rapporti con il Metropolita Aristarco e la sua diocesi si sono intensificati anche per il serivizio che il Prof. Luigi Santopaolo, della nostra Facoltà continua a svolgere grazie alla sua conoscenza del russo, insegnando materie bibliche nel seminario di Kuzbasscome docente invitato. E' una felice collaborazione e, come ha sottolineato lo stesso Metropolita, un segno di grande fiducia e affetto per il docente e la nostra realtà diocesana. Invitati da Sua Eminenza il Cardinale Sepe, hanno ricevuto una piccola reliquia di San Gennaro di cui sono particolarmente grati. Come ulteriore passo ecumenico si prevedeuna sorta di gemellaggio tra la nostra diocesi e la Metropolia anche attraverso qualche stage teologico dei rispettivi seminaristi. Vai alle foto

17 settembre 2017 Giornata ecumenica per il creato

Nella stupenda cornice della Badia di Cava de' Tirreni, si è svolta l'incontro di riflessione e preghiera in occasione della giiornata del creato organizzata dal Consiglio Regionale delle Chiese Cristiane della Campania. Tema per le riflessioni "Regno di Dio e Creato". I numerosi convenuti sono stati accolti e accompagnati dall'abate Don Michele Petruzzelli.  Oltre a Sua Ecc.za Mons. Orazio Soricelli, Arcivescovo di Amalfi-Cava de' Tirreni, hanno partecipato diversi pastori e fedeli cattolici, ortodossi e protestanti. Dopo il momento di accoglienza e le relazioni del mattino, i convenuti hanno consumato insieme il pranzo al sacco negli splendidi saloni dell'abbazia. Subito dopo l'abate ha guidato il gruppo in una visita all'abbazia. La giornata si è conclusa con la preghiera ecumenica per il creato. Programma e Immagini

31 agosto 2016: Arrivederci Alberta

Alle 15,30 presso il cimitero ebraico di Poggioreale si è svolta la cerimonia funebre per salutare la cara Alberta Levi Temin morta la notte scorsa. Testimone delle persecuzioni naziste e fondatrice dell’Associazione Amicizia Ebraico Cristiana di Napoli. “Oggi perdiamo una testimone diretta della tragedia dell’olocausto, che ha dato la sua vita per far sì che tutto quel che successe in quegli anni non fosse dimenticato, portandone il ricordo nelle scuole”. Lo ha detto Diana Pezza Borrelli, ex presidente e cofondatrice dell’Associazione Amicizia Ebraico Cristiana di Napoli, annunciando la scomparsa di Alberta Levi Temin, nata nel 1919, e morta a Napol il 30 agosto 2016. Vai alla pagina...

 Vai al sito dell'Amicizia

31 luglio 2016: anche a Napoli musulmani in chiesa come segno contro il terrorismo

Come in altre città europee, anche a Napoli rappresentanti della comunità islamica hanno assistito alla Santa Messa domenicale celebrata dal Vescovo Ausiliare Mons. Gennaro Acampa.  Dopo l'assalto di Rouen, costato la vita a padre Jacques Hamel, sgozzato nella chiesa di Saint-Etienne-du-Rouvray, la comunità islamica napoletana, come molte altre comunità islamiche in Europa, hanno accolto l'invito degli imam francesi e hanno partecipato alle messe domenicali. "Sono state più di 15mila a livello nazionale le adesioni", ha detto Foad Aodi, presidente delle Comunità del Mondo Arabo in Italia. Vai al Video

Comunicato stampa della Confederazione Islamica Italiana 

12 luglio 2016

Presentato il Rapporto 2015 sull'antisemitismo in Italia a cura dell'Osservatorio del centro di documentazione ebraica contemporanea (CDEC) di Milano. Vai all'articolo

6 luglio 2016 'Id al-Fitr 1437 H. / 2016 A.D.

Il 6 luglio in diversi luoghi della città si sono riuniti i fedeli musulmani delle diverse moschee di Napoli per la chiusura del mese santo di Ramadan. In particolare a Piazza Garibaldi una consistente folla di musulmani in preghiera, appartenenti a diverse moschee, hanno di fatto riempito l'intera area pedonale. Pure numerosa la presenza dei fedeli che fanno capo lla moschea di Piazza Mercto che si sono riuniti nella storica piazza. Sia l'Imam di Piazza mercato che l'Imam della Moschea  di corso Lucci hanno introditto la preghiera prendendo le distanze dagli atti terriosristici perpetrati da fanatici che offendono la fede islamica e il nome stesso del Profeta. Il sindaco De Magistris ha portato i saluti della cittadinanza mentre don Gaetano Castello ha letto e consegnato l'ormai tradizionale messaggio augurale.

18-26 giugno Concluso a Creta il Santo Sinodo Ortodosso

Dopo le preoccupazioni dell'ultima ora, dovute alla non partecipazione del Patriarcato di Mosca ai lavori di Creta, il Sinodo si è concluso con un Messaggio comune che lascia ben sperare, soprattutto per l'intenzione di ripetere l'esperienza non più a distanza di secoli.

Leggi tutto

14 giugno 2016: incontro interreligioso

Incontro Interreligioso presso la Mostra d'Oltremare (NA), in occasione della manifestazione Giochi senza Barriere organizzata dall'Associazione Tuttiascuola (Presidente: Tony Nocchetti), per sensibilizzare la città tutta sul problema della disabilità, sia fisica che psichica. E' stata un'esperienza intensa e bellissima. Franco Villano, presidente dell’Amicizia Ebraico Cristiana di Napoli, si è attivato per l’organizzazione del momento interreligioso ottenendo subito l'entusiastica adesione del  rabbino Umberto Piperno, di Don Gaetano Castello, dell'imam Massimo Abdallah Cozzolino, di Maria Laura Chiacchio, di Silvio Cossa e Youssef Hedayati. Ebrei, cristiani, musulmani, buddhisti e baha'i hanno dato una meravigliosa testimonianza, pur nelle specifiche diversità, di un'unità con brevi preghiere di invocazione per la pace e l’impegno per il riconoscimento della dignità di ogni uomo.

7 giugno 2016: preghiera ecumenica per il Santo Sinodo Ortodosso

Alle 18, pesso la chiesa otoossa dei SS. Pitro e Paolo, si è svolto un incontro ecumenico di riflessione e preghiera in vista del Santo Sinodo Ortodosso ormai prossimo. A introdurre il significato e la storia del Sinodo Panortodosso, la presidente del Consiglio Ecumenico delle chiese della Campanaia, Elisabetta Kalampouka. Molti i partecipanti.... leggi

 

 

6 giugno 2016 inizio del mese di Ramadan

Il saluto augurale da parte di Mons. Ambrogio Spreafico, Presidente della Commissione Episcopale per l’Ecumenismo e il Dialogo interreligioso della Conferenza Episcopale Italiana e del Cardinale Crescenzio Sepe ai musulmani presenti a Napoli

Vai al Messaggio

 

Così i giovani musulmani celebrano Ramadan in Italia (La Stampa.it)

31 maggio 2016: preghiera per la città di Napoli martoriata dalla violenza

La Diocesi di Napoli ha dedicato la giornata del 31 maggio alla preghiera e al digiuno perNapoli martoriata dalla violenza che ha insanguinato le vie della città già nei primi mesi del 2016. Il Cardinale Sepe ha invitato le persone di qualunque fede religiosa a unirsi spiritualmente, secondo i modi e le tradizioni proprie, a questo momento di impegno per la nostra città.

Vai a:

Lettera del Card. Sepe alla Diocesi

Invito agli uomini e alle donne di fede

20 maggio 2016 ore 18,30

Si è svolto presso il Centro Nitti di Ponticelli un incontro di preghiera ecumenico a cui hanno partecipato pastori di diverse chiese, alcuni parroci delle vicine parrocchie e la rappresentante delle chiese ortodosse a Napoli. Salvatore Cortini, direttore del centro, ha accolto i numerosi intervenuti dimostrando ancora una volta grande apertura e senso autentico di fraternità. L'incontro si è concluso con l'immancabile condivisione fraterna di rustici, dolci e bevande preparati per l'occasione.

15 maggio 2016 15,30 Un albero per Khaled

Incontro Interreligioso per la commemorazione del sociologo Prof. Khaled Fouad Allam ad un anno dalla morte. Per l'occasione è stato piantato un albero nella zona di Mergellina, con una targa ricordo per l'uomo del dialogo, studioso dell'islam che molti di noi hanno conosciuto ed apprezzato. Vai alla pagina a lui dedicata con la descrizione dell'evento.

30 aprile 2016: L'intelligenza della compassione per la pace nel mondo

 

Presso la sala T.Campanella, p.za del Gesù Nuovo, si è svolta la conferenza interreligiosa a cura dell'Istituto buddista Lama Tzong Khapa, il più importante Centro di studio e pratica del Buddhismo Tibetano in Occidente. Dopo i saluti degli organizzatori e del Sindaco di Napoli sono intervenuti il Ven. Ghesce Tenzin Tenphel, Maestro dell'Isituto, Don Luigi Merola e AbdAllah Massimo Cozzolino, presidente Federazione Islamica della Campania. Don Gaetano Castello, ha rappresentato la diocesi di Napoli impegnata nel programma pastorale proprio sul tema della misericordia.

16 aprile 2016: Papa Francesco e il Patriarca Bartolomeo tra i profughi a Lesvo

Insieme al patriarca ortodosso Bartolomeo e all'arcivescovo di Atene Ieronimo, Francesco visita il grande campo di Moria sull'isola greca. Commozione, dolore ma anche tanta gioia soprattutto da parte dei più giovani. Moltissimi si gettano ai piedi del pontefice per raccontare storie di dolore e sofferenza. Il papa: "Non perdete la speranza". Un ringraziamento al popolo greco che "nonostante le sue proprie sofferenze" ha aperto cuori e case a chi fugge dal dolore.

Dichiarazione Congiunta

Asianews